Stipsi: cosa fare?
Pancia in salute > Stipsi > Stipsi: cosa fare?

Stipsi: cosa fare?

Stipsi: cosa fare?

La gestione della stipsi si basa sull’implementazione di misure relative allo stile di vita e alla dieta, integrate da farmaci lassativi se queste misure non sono sufficienti.

1- Misure dietetiche e stile di vita contro la stipsi

Stipsi: misure dietetiche e stile di vita

Nella vita di tutti i giorni, semplici adeguamenti nello stile di vita possono migliorare il transito intestinale:

  • Modificare il regime alimentare (dieta ricca di fibre, povera di cibi molto grassi e molto zuccherati e con una buona idratazione)
  • Cercare di ridurre l’ansia e lo stress
  • Limitare lo stile di vita sedentario
  • Praticare attività fisica regolarmente
  • Rieducare il riflesso della defecazione

Leggi i nostri consigli pratici per combattere la stipsi

2- Farmaci per il trattamento della stipsi

I farmaci lassativi possono essere utilizzati quando le misure dietetiche non sono sufficienti ad ottenere un regolare transito intestinale. Esistono diverse categorie di farmaci lassativi con diversi meccanismi d’ azione e modalità di somministrazione.

Leggi il nostro approfondimento sui lassativi

Quando bisognerebbe consultare un medico?

Stipsi: quando consultare un medico?

È necessario consultare un medico se la stipsi persiste dopo una settimana di trattamento o se è accompagnata da:

  • Sangue nelle feci
  • Vomito ed arresto dell’emissione di gas (occlusione)
  • Forti dolori alla pancia
  • Febbre
  • Perdita di peso

Leggi il nostro articolo: stipsi, quando consultare un medico?